BenessereFAI DA TE

Ecco 5 ragioni per cui non bisognerebbe mai ignorare i piedi gonfi

Lo sapevi?

I piedi gonfi possono essere estremamente scomodi ma spesso non ci mettono in allerta perché la maggior parte delle volte sono causati da qualcosa di innocuo.

Una delle cause potrebbe essere che si è stati molte ore in piedi perciò è sufficiente metterli in acqua fredda.

Per alcune persone però, i piedi gonfi possono essere sintomo di qualcosa di più serio.

Se si gonfiano così dal nulla, potrebbero indicare una condizione più grave.

Ecco 5 motivi per cui è meglio non ignorare di avere i piedi gonfi.

Numero 1: osteoartrite

L’osteoartrite è una malattia delle articolazioni piuttosto dolorosa.

Le probabilità di sviluppare questa malattia sono più alte man mano che si invecchia.

È la forma di artrite più comune e potrebbe colpire i tanti ossicini e articolazioni dei piedi e farli gonfiare, irrigidire e indolenzire.

L’osteoartrite si può curare in tanti modi tra cui cure steroidee, antidolorifici, scarpe apposite e fisioterapia.

Numero 2: insufficienza cardiaca

I segnali di insufficienza cardiaca potrebbero essere poco riconoscibili, ma uno di questi potrebbero essere i piedi gonfi a causa di un eccesso di fluidi nel corpo.

Secondo la American Heart Association, i piedi gonfi da soli potrebbero non essere nulla di preoccupante, ma se coincidono con un altro campanello d’allarme come la mancanza di fiato, la stanchezza o la mancanza di appetito, allora bisognerebbe consultare un medico.

Chiedete al vostro medico un controllo cardiaco se sospettate qualche problema.

Numero 3: gotta

La gotta è una delle forme più dolorose di artrite ed è causata da un accumulo di acido urico nel corpo, secondo il National Institute of Arthritis.

I sintomi della gotta solitamente sono peggiori durante la notte.

Spesso le articolazioni dell’alluce si gonfiano, si arrossano e fanno male.

Se il dolore è molto acuto o se è la prima volta che vi capita consultate subito il vostro medico.

Numero 4: borsite del piede

La borsite è causata da un’infiammazione della borsa, una sacca piena di fluido che fa da cuscino tra ossa, muscoli e tendini.

È comune alle spalle, bacino e gomiti, ma può verificarsi anche alle ginocchia, talloni e piedi.

Nel piede c’è solo una borsa tra il tendine di Achille e l’osso del tallone.

Questa condizione può causare moltissimo dolore ai piedi.

Nonostante sia molto dolorosa, nella maggior parte dei casi può essere curata a casa mettendo a riposo la zona interessata e posizionando del ghiaccio sul gonfiore.

Anche gli antidolorifici potrebbero velocizzare la guarigione.

Numero 5: artrite reumatoide

L’artrite reumatoide nei piedi, i suoi sintomi e la sua durata possono variare.

Questa malattia può cambiare molto da persona a persona, ma spesso le articolazioni si gonfiano, fanno male o sono gravemente infiammate.

“Circa nel 20% dei casi di artrite reumatoide i sintomi ai piedi e alle caviglie sono tra i primi segnali della malattia,” ha detto Creaky Joints.

Se sospettate di avere l’artrite reumatoide consultate un medico.

Ci sono molti modi per alleviare il dolore tra cui fisioterapia, perdita di peso, esercizio e medicinali.

 

Tags

Related Articles

error: Content is protected !!
Close
Close