IncredibiliStorie

Mamma va in panico quando la figlia inizia a perdere peso – 1 mese dopo guarda la bocca e vede cosa è sfuggito ai dottori

Jordan Talley era felicissima di aver partorito la sua piccola Lucy.

Dopo qualche settimana, Jordan ha capito che la piccola non stava mettendo su peso come avrebbe dovuto.

Un mese dopo, ha guardato nella bocca di sua figlia e ha visto ciò che era sfuggito ai dottori…

Facebook/Jordan Talley

Quando è nata Lucy, era una bambina in salute di 2,9 kg. Quando la piccola è uscita dal reparto maternità, pesava soltanto 2,7 kg, aveva quindi perso 200 grammi.

Facebook/Jordan Talley

Non è insolito che i neonati perdano un po’ di peso nei primi giorni dopo la nascita, perciò Jordan non ci ha pensato più di tanto. Lucy era a casa e andava tutto bene. Jordan la allattava regolarmente e la bambina dormiva bene.

Una settimana dopo essere tornata a casa, Jordan l’ha portata in ospedale per una visita di controllo. La bambina era arrivata a pesare 2,6 kg. Di nuovo i dottori le hanno detto che andava tutto bene e che Lucy era in salute.

“Sono tornata a casa e ho allattato, allattato, allattato. Provavo dolore ogni volta che le davo da mangiare. Lei aveva sempre moltissima fame, sembrava che il mio seno fosse un biberon vuoto e io la costringessi a succhiare l’aria,” ha detto Jordan a Love What Matters.

Poi Lucy ha iniziato a mettere su un po’ di peso, ma continuava a pesare meno del momento della nascita. Jordan continuava a pensare che ci fosse qualcosa di strano ed era preoccupata che Lucy avesse qualche malattia che le impedisse di prendere peso.

Alla visita seguente, i dottori hanno notato che Lucy continuava a non prendere peso; se le cose non cambiavano entro un mese, bisognava agire.

Facebook/Jordan Talley

All’uscita dall’ospedale Jordan ha pianto perché non riusciva a capire cosa non andasse. Due settimane dopo, Lucy continuava a dimagrire e i suoi occhi erano spenti e infossati. Jordan ha avuto paura ed è andata di nuovo in ospedale.

Alla fine ha avuto delle buone notizie. Il dottore ha scoperto che la bambina non aveva abbastanza nutrimento dall’allattamento al seno e le ha consigliato il latte artificiale.

Facebook/Jordan Talley

Jordan si è rivolta a Facebook e ha chiesto aiuto ad un gruppo di mamme che allattano. Una donna del gruppo ha notato un dettaglio interessante in una delle foto pubblicate da Jordan. Lucy aveva le manine strette a pugno, che significa che non aveva abbastanza nutrimento.

Dopo aver visitato un altro specialista, Jordan ha avuto la conferma di ciò che sospettava da tanto tempo: la piccola Lucy soffriva di anchiloglossia (una malformazione della lingua) e doveva essere operata.

L’operazione è andata a buon fine e Lucy è stata finalmente in grado di avere tutto il nutrimento necessario. Jordan ha visto la differenza già solo dopo qualche ora!

Per Jordan e la sua famiglia deve essere stata dura vedere che la piccola Lucy non riusciva a prendere peso. Ma è meraviglioso sapere che ora sta bene e che sta crescendo normalmente. Per favore condividete questa felice storia con i vostri amici!

Related Articles

Back to top button
error: Content is protected !!
Close