IncredibiliStorie

Papa Francesco bacia una bambina sulla testa – 2 mesi dopo i genitori vivono un miracolo

Ci sono alcuni momenti nella vita che sono semplicemente indimenticabili. Io ad esempio ricordo chiaramente il giorno in cui sono andata in ospedale per vedere il mio fratellino appena nato. E ricordo molto bene anche il momento in cui ho preso la laurea dopo tre anni di università.

Entrambi questi avvenimenti sono interessanti, però non sono niente in confronto a ciò che ha vissuto la famiglia Misciantonio quando la loro piccola Gianna ha incontrato papa Francesco a Filadelfia.

La famiglia aveva ricevuto una chiamata dall’agente dell’FBI Donny Asper che quel giorno aiutava le guardie di sicurezza del papa. Ha detto alla famiglia di recarsi velocemente in città e loro ovviamente hanno seguito le sue istruzioni.

YouTube

Donny desiderava molto che la figlia dei suoi amici Joey e Kristen incontrasse il papa. I genitori sono entrambi devoti cattolici e purtroppo la loro piccola Gianna è affetta da una malattia del sangue estremamente rara e aveva un tumore.

Speravano di ricevere una benedizione da parte del papa, ma quella per loro era appunto solo una speranza… Nella zona c’erano moltissime persone e tutte puntavano allo stesso obiettivo, perciò la famiglia ha esitato a lasciare casa, dato che credevano che le condizioni di Gianna sarebbero potute peggiorare in mezzo a tutta quella folla.

Alla fine però hanno deciso di partire. Per fortuna lo hanno fatto…

YouTube

La famiglia si è diretta nel luogo in cui sarebbe passato il papa. Quando Joey ha visto papa Francesco avvicinarsi al punto in cui si trovavano, ha alzato in aria la piccola Gianna così da attirare l’attenzione delle guardie di sicurezza. Uno di loro ha visto la piccola e l’ha portata dal papa.

Lì, tra migliaia di spettatori, papa Francesco ha baciato la bambina sulla testa. La famiglia aveva ricevuto la benedizione!

YouTube

Una volta finita quella giornata le cose sono presto tornate alla normalità. Le visite dai medici erano molto frequenti e la famiglia tentava di rimanere positiva in barba alle avversità.

Poi, solo due mesi dopo l’incontro di Gianna con il papa, Joey e Kristen hanno vissuto un miracolo. L’ecografia della piccola ha mostrato che il tumore si era ridotto notevolmente e che quindi la bambina poteva iniziare il processo di guarigione.

Il bacio del papa ha avuto un effetto curativo? Non lo sapremo mai con certezza, ma la famiglia è certa di quello in cui crede: “Quel bacio è stata opera di Dio, ne siamo sicuri.”

Guardate il video qui sotto per saperne di più:

Voi pensate che Dio abbia usato il papa come mezzo per rendere un miracolo a Gianna? La famiglia pensa di sì!

In ogni caso, è un’ottima cosa che il tumore sia regredito perciò auguriamo alla bambina ogni bene per il futuro. Condividete se credete nei miracoli!

Related Articles

Back to top button
error: Content is protected !!
Close