BenessereSalute

30 giorni prima dell’infarto, il nostro corpo ci invia 8 segnali. Prendete nota, sono questi…

Occhio a determinati sintomi che potrebbero segnalare una sua anomalia. Vediamo quali
30 giorni prima dell’infarto, il nostro corpo ci invia questi 8 segnali – Le malattie cardiovascolari sono una delle principali minacce per la nostra salute. Gli attacchi di cuore hanno dei sintomi comuni che noi non siamo in grado di riconoscere. Spesso non siamo molto attenti ai segnali che il nostro corpo ci manda ed a cosa possono poi portare. Per quanto riguarda un eventuale attacco di cuore, ci sono dei sintomi che possono manifestarsi anche un mese prima.

Non sono sintomi lievi ma, bensì, manifestazioni atipiche lanciate dal nostro corpo. Andiamo ad esaminare 8 sintomi importanti.Il dolore al petto negli uomini preannuncia un attacco di cuore imminente.

Il dolore si estende anche alla mascella, collo, stomaco. Si sviluppa sotto lo sterno e leggermente a sinistra rispetto al centro. Sembra come se qualcuno vi stesse tenendo compresso il cuore e gli vietasse di battere. Può essere accompagnato anche da nausea e sudori freddi.

E’ un sintomo da non prendere assolutamente alla leggera.L’iperidrosi o sudorazione eccessiva si ha in vari casi tra cui: il tiroidismo, stress, menopausa.Se questa eccessiva sudorazione fredda non è motivata dai fattori naturali come il caldo o menopausa è uno dei segnali. Si parla di una sudorazione fuori della norma, la stessa che ci porta ad inzuppare le lenzuola.

E’ paragonabile ad uno stato febbrile.La tachicardia e l’aritmia cardiaca sono sintomi ricorrenti specialmente se si verificano senza una causa. Se avvengono dopo un’attività fisica fuori dal consueto o a stati di ansia sono normali, se no va fatta attenzione. In special modo se durano più di qualche minuto.
Anche la perdita dei capelli è un segnale specialmente se a cadere sono nella parte posteriore della testa e velocemente. Anche per questo segnale deve essere una caduta molto veloce e focalizzata solo nella zona posteriore della testa. Non vi allarmate se la caduta è una caduta uniforme e normale. Fonte: centrometeoitaliano.it

Related Articles

Back to top button
error: Content is protected !!
Close