Curiosita'IncredibiliMamme e Bambini

Mamma attraverso Facebook lancia il suo sfogo diventando virale

Una storia che tutte le mamme dovrebbero leggere, è il racconto di una madre, che scrive una lettera sul diario della propria figlia

Mamma e Facebook

Una lettera scritta sul diario della figlia, da parte di una mamma e lo sfogo attraverso Facebook sta facendo discutere.

Una storia che fa riflettere non solo le mamme, ma pure i papà. Tutti noi sappiamo che l’impegno scolastico è indispensabile per i proprio figli, come sappiamo benissimo la quantità di compiti che i loro insegnanti, consegnano a loro.

La mamma si chiama Anna Santoiemma, ha pensato di giustificare la figlia per non aver fatto i compiti. Questo perché dopo le otto ore di scuola ha dedicato il tempo alle attività ricreative e sportive.

Dopo questo sfogo, torna a far discutere l’argomento del troppo lavoro a casa per i piccoli studenti.

Un tema avvertito da parecchie famiglie pari a quello dei compiti per le vacanze, a questo era stata dedicata la lettera del papà di Varese, che aveva scritto agli insegnanti spiegando perché suo figlio non aveva fatto i compiti  durante il periodo estivo.

Nei commenti non tutti i genitori dichiarano di essere d’accordo. C’è chi scrive che al contrario sembrerebbe un comportamento negativo da parte del genitore verso il figlio se gli chiedesse di non fare i compiti, magari riducendoli un poco, ma non eliminandoli completamente.

Sinceramente credo che in tutte le cose ci voglia la dose giusta. Com’è vero che fare i compiti è un dovere, è anche vero che oltre a questo, importante è l’attività extra scolastica. Ora sono curioso di scoprire i vostri pensieri, invitando voi tutti a lasciare un proprio pensiero alla fine di questo articolo

Tags

Related Articles

Back to top button
error: Content is protected !!
Close